Ci sono delle destinazioni che pian piano si fanno sempre più spazio nella mia lista dei desideri.
Destinazioni estremamente particolari, estremamente lontane dalla nostra realtà.
Ricordate i #TravelDreams?
Bene, con un po' di ritardo arrivano anche quest'anno, con l'auspicio di riuscire a visitare quante più mete possibili tra quelle che sto per elencarvi (una è già in cantiere).



CINA. 
Non era una delle mete nella mia wishlist, eppure ultimamente si sta facendo sempre più strada.
Complici alcune letture, complici i racconti di alcuni amici, complici le antiche tradizioni e la cucina (a Singapore per la prima volta ho provato la vera cucina cinese e ne sono rimasta folgorata), mi è venuta una gran voglia di scoprire la Cina.

RUSSIA. 
Anche Mosca e San Pietroburgo si stanno pian piano insinuando nella mia mente. Dalla Piazza Rossa al Cremlino, fino all'Hermitage, so già che la Russia sarebbe capace di stupirmi. E non dimentichiamo il forte legame della città di Bari con la Russia, ragion per cui nei prossimi mesi pare che in Puglia avremo un collegamento diretto con San Pietroburgo. Mi piacerebbe approfittare dei nuovi voli diretti al più presto.

INDIA. 
Ho sempre pensato che fosse una terra dal fascino irresistibile, una di quelle destinazioni che da un lato spaventa e dall'altro attrae profondamente.
Ecco, mi piacerebbe mettere piede finalmente in India. Ho già in testa alcune mete che non voglio perdermi e, oltre alle destinazioni più battute, mi piacerebbe tanto visitare la zona del Ladakh.

CARAIBI.
Da buona meridionale sono follemente innamorata dei posti assolati e vivaci. Sono follemente innamorata dei Caraibi. Insieme all'Asia, sono le mie due aree di mondo preferite.
Vorrei tanto tornare in Messico partendo dalla zona dei Caraibi passando da Puebla e Campeche fino ad arrivare a Città del Messico. E vorrei visitare Cuba, al più presto.

GIAPPONE.
Il Giappone mi chiama da anni, dai tempi dei primi TravelDreams.
Per un po' di tempo il suo richiamo si è affievolito, per poi tornare insistente da quando ho visitato la Corea del Sud, innamorandomene perdutamente. La cultura del Sol Levante è così distante dalla nostra che incuriosisce fino ad ammaliare. I giardini che regalano una inaudita pace dell'animo, la gentilezza senza eguali della popolazione, la mania di rendere tenero e carino qualsiasi oggetto (persino un pacchetto di fazzolettini). Senza contare che amo il mondo degli anime e dei manga.
Ecco che il richiamo del Giappone torna a farsi davvero forte.

Per tutti questi posti (esclusi il Giappone e il Messico) è necessario prepararsi al viaggio con un po' di anticipo in modo da richiedere il visto e riceverlo in tempo per la partenza.
Per semplificare le procedure per il visto, potete rivolgervi a VistoFacile. Si tratta di un'agenzia di servizi consolari con sede a Gallarate (Va), vicino l'aeroporto di Malpensa.
VistoFacile, lavorando con i consolati di Milano e Roma, si occupa della richiesta di visti per turismo e business. Ciò consente un notevole risparmio di tempo, con la possibilità di ritiri e consegne presso l'aeroporto di Malpensa.
Prendete in considerazione questo servizio se non avete tempo di occuparvene personalmente.
Adesso tocca a voi. Che mete sognate per questo 2018?
Photocredits: @garypeppergirl e @lovelypepa