Viaggiando ho appreso moltissimo.
Nuove culture, certamente, ma anche l’utilizzo di strumenti più rapidi per svolgere pagamenti e per semplificare il viaggio stesso.

Spesso mi viene chiesto come faccio a svolgere velocemente determinate operazioni e così ho capito che quello che per me può sembrare scontato e banale, per altre persone non lo è affatto.
Ho quindi pensato che potesse essere estremamente utile dare inizio a una rubrica in cui vi racconto alcune scorciatoie per acquistare biglietti di voli, treni e autobus e per evitare spiacevoli inconvenienti.
Ecco che in questo articolo vi descrivo 3 modi per semplificarsi la vita, in viaggio e non solo.
Prima di iniziare volevo ricordarvi che, prima di partire, è sempre bene verificare che la vostra carta sia abilitata per i pagamenti all’estero.
A molte persone è accaduto che, a causa di un blocco della carta all’estero, abbiano dovuto chiedere disperatamente aiuto a conoscenti in loco (se fortunati) o ai parenti rimasti a casa.
Si tratta di una situazione spiacevole, soprattutto quando si viaggia con una sola carta.
Vi consiglio quindi di verificare sempre che non sia attivo un blocco e, ove possibile, di avvisare la vostra banca circa il vostro viaggio e la destinazione.
Quando lo scorso maggio sono stata a San Francisco (e la mia banca non ne era al corrente), provando a prelevare da un ATM mi sono accorta che la mia Mastercard era stata bloccata. Preoccupata ho chiamato immediatamente il numero verde della mia banca e mi hanno subito rassicurato: la carta era stata bloccata dalla banca per sicurezza, perché aveva individuato una serie di piccoli movimenti sospetti effettuati negli Stati Uniti.
Questi piccoli movimenti non erano altro che i pagamenti che io avevo effettuato tramite l’app di Lyft (un servizio tale e quale a Uber). Onde evitare problemi di questo genere chiedete sempre informazioni alla vostra filiale.

Passiamo adesso ai 3 metodi di cui vi parlavo su:

CONTACTLESS. 

Si tratta di una nuova tecnologia tramite la quale il pagamento avviene semplicemente avvicinando la carta all’apposito lettore.
All’inizio ingenuamente temevo che con la tecnologia contactless si potesse erroneamente pagare più volte lo stesso importo o, addirittura, effettuare pagamenti mai richiesti.
Questo è impossibile: si tratta di un metodo estremamente sicuro dal momento che ogni transazione utilizza un codice di cifratura unico e il pagamento avviene solo avvicinando la carta a pochissimi centimetri dal lettore. Inoltre, il punto di forza di Mastercard è che ti protegge da tutti gli acquisti non autorizzati con il rimborso totale delle transazioni.
Riconoscere una carta contactless è semplice: basta verificare che ci sia sul fronte l'apposito simbolo. Quello che più adoro di questa tecnologia è la possibilità di pagare “al volo” anche i trasporti pubblici.
In alcune città si possono pagare i mezzi pubblici semplicemente avvicinando la propria carta contactless ai tornelli d’ingresso.
Io ho utilizzato questo sistema per pagare il biglietto del Malpensa Express andando da Milano Centrale all’aeroporto di Malpensa.

MASTERPASS. 

Un altro sistema innovativo che facilita le operazioni e aumenta notevolmente la sicurezza è Masterpass.
Questa tecnologia consente di effettuare pagamenti online senza dover inserire i dati della vostra carta. Ve ne avevo parlato meglio in questo post precedente.
Aggiungo che Masterpass è il wallet dell’utilissima app MyCicero, di cui vi parlo nel prossimo punto.

MYCICERO. 

Questa è un’app che ho scoperto da pochissimo e ancora non capisco come ho fatto a vivere senza fino a questo momento!
Si tratta di un servizio che consente di pagare i biglietti di metro, tram, bus e i parcheggi a pagamento con un solo click, previa registrazione dei dati della carta all’interno dell’app.
Inoltre, per quanto riguarda i parcheggi, l’app avvisa con un allert quando il parcheggio orario sta per scadere in modo tale da poterlo estendere comodamente dall’app ovunque ci si trovi, senza dover ritornare al veicolo.
Grazie a MyCicero è inoltre possibile trovare il percorso migliore per muoversi con bus, treni e metro da una località all’altra.
Basta segnalare le località o gli indirizzi di partenza e di arrivo e il gioco è fatto.
Articolo realizzato in collaborazione con Mastercard