Tra un viaggio e l'altro ho veramente poco tempo per il vero relax.
Sento spesso il bisogno di un bel soggiorno benessere e qualcuno mi ha suggerito di unire l’utile al dilettevole: terme affacciate sul mare, Venezia a pochi chilometri di distanza e possibilità di uno splendido tour enogastronomico sulle Colline di Valdobbiadene, dove nasce uno dei vini italiani più pregiati: il prosecco (e sapete quanto conta per me il fattore enogastronomico dal momento che sto studiando per diventare sommelier).
Scopriamo meglio questo piccolo angolo di paradiso.



TERME 

Sto parlando di Bibione, un piccolo centro balneare sulla costa adriatica, effervescente e moderno, dotato di servizi all’avanguardia e molto frequentato d’estate sia da italiani che soprattutto da austriaci e tedeschi.
Ed è qui, proprio in riva al mare, che sorge un efficiente, elegante e raffinato centro termale assolutamente unico nel suo genere. E’ speciale sia per il sorprendente contesto ambientale in cui sorge, tra la spiaggia, il mare azzurro e la pineta profumata (tutte cose che si possono assaporare anche dall’enorme vetrata che circonda le piscine interne) sia per l’eccezionale qualità dei trattamenti.
L’acqua termale, che sgorga a una profondità di 500 metri e a una temperatura di 52° è utilissima per chi soffre di patologie respiratorie e per chi desidera fare fisioterapia.
L’area wellness è da sogno: intensi "percorsi benessere", tra la sauna finlandese, la biosauna, il bagno turco, i bagni alle erbe e il polarium.
Mi hanno raccontato che qui vi è uno dei pochi Hotel che ha l’entrata diretta sotterranea alle terme (Savoy Beach Hotel and Thermal SPA). Immaginate che lusso scendere dalla stanza in accappatoio e accedere direttamente alla zona delle acque termali!

SPIAGGIA, NATURA, SPORT 
Bibione è una deliziosa cittadina molto pulita e organizzata, piena di locali e negozi dove darsi allo shopping anche serale.
Il litorale è lungo (13 chilometri) e ampio, e camminare in riva al mare in qualsiasi stagione - magari con i piedi immersi nella sabbia morbida e dorata - è veramente un piacere.
Ci sono ampie zone di spiaggia libera dove poter far scorrazzare il proprio cane, come quella intorno al Faro, decisamente molto suggestiva.
Bibione è quasi un’isola, separata dalla terraferma dal fiume Tagliamento e da una lussureggiante Laguna. Eccezionali percorsi ciclabili permettono di esplorare vaste zone verdeggianti e l’oasi naturale di Val Grande, dove inaspettatamente vedrete fenicotteri, aironi rosa, cavalli e daini, e moltissimi altri animali allo stato brado.
LA ROMANTICA VENEZIA 
Da Bibione, raggiungere Venezia grazie all’autostrada è proprio un attimo. In primavera e estate ci sono anche comodi tour organizzati per raggiungerla in barca in un attimo.
Il fascino di una passeggiata tra calli e campielli, la possibilità di un classico giro in gondola e attraversare i canali scoprendola da una prospettiva ancora più suggestiva, non ha veramente prezzo.

LE MILLE BOLLICINE DEL PROSECCO 

Un soggiorno a Bibione è anche l’occasione per gustare la cucina tradizionale locale e il famoso prosecco. Conegliano Valdobbiadene, con le sue dolci colline dove crescono rigogliose le vigne, è una tappa imperdibile. Per assaggiare le migliori produzioni e fare ottime degustazione vi consiglio di prendere la Strada del Prosecco, un itinerario tra cantine e suggestivi borghi. Per scegliere dove dormire vi consiglio di affidarvi a ETGroup.info, agenzia rinomata che mette a disposizione tantissime forme di sistemazione, adatte a tutte le tasche e a tutte le esigenze.