Thailandia, Thailandia e ancora Thailandia.
Ve ne parlerei all'infinito.
Non sono passati nemmeno tre mesi dall'ultimo arrivederci e già mi manca da pazzi.
Affogo nei ricordi, sfoglio le foto, leggo mail e messaggi in cui mi si chiede di Lei.
E così vi porto a Chiang Mai, con un mix di ispirazioni per un viaggio in Thailandia del Nord.



Credetemi, se non siete mai stati in Thailandia del Nord vi siete persi una grossa fetta della bellezza del Paese.
Bangkok e le isole sono posti meravigliosi, eppure vi assicuro che il Nord non è da meno.
A Chiang Mai si respira un'atmosfera completamente differente, molto più distesa, molto più genuina.
Pur essendo molto frequentata dai turisti nonché la seconda città più importante dell'intero Paese, Chiang Mai è più intima e trasmette una sensazione di autenticità.
Deve essere questo il motivo che spinge tantissimi occidentali - in particolare nomadi digitali - a mettere radici proprio qui.
Libertà

A Chiang Mai mi sono sentita libera.
Si cammina tranquillamente per strada dal momento che il traffico è limitato rispetto alla caotica Bangkok.

Ombrelli colorati

A Chiang Mai ho visitato un centro specializzato nella realizzazione di ombrelli artigianali.
Ogni ombrello viene realizzato rigorosamente in bambù per salvare il pianeta.
I disegni vengono poi eseguiti minuziosamente a mano per essere poi riempiti mediante delicate pennellate di colore.
La maggior parte degli artigiani non ha mai frequentato scuole d'arte. Hanno semplicemente appreso dall'esperienza.

Mi sono innamorata di questo posto e ho fatto scorta di ombrellini, ovviamente!



I templi

Chiang Mai ospita più di 300 templi, meglio definiti "wat".
Impossibile visitarli tutti, ma vale la pena ammirare almeno i più caratteristici.

Incantevole il Wat Phrathat Doi Suthep. Questo tempio sorge sulla montagna del Doi Suthep, a pochi minuti dal centro di Chiang Mai. Arrivarci non è proprio una passeggiata per via dell'altezza, ma vi garantisco che giungere in cima dona uno spettacolo inaudito.
Lo inserisco tra i miei templi preferiti in tutta la Thailandia.


Tra gli altri templi che ho visitato, tutti racchiusi tra le mura storiche di Chiang Mai, ho apprezzato molto il Wat Phra Singh, dove ho incontrato i piccoli monaci buddisti riuniti per il pranzo.
Ridacchiavano, si scambiavano i patti, mangiavano zuppe, bevevano acqua.
Una delle poche volte che mi è capitato di vederli svolgere delle mansioni decisamente normali.
Ricordo con infinita tenerezza quell'aneddoto (in questo video nel mio canale Youtube trovate qualche secondo del loro pranzo).



I mercati

Anche Chiang Mai vanta un buon numero di mercati, sia diurni che notturni.
Ed è sempre bello immergersi nel tripudio di colori e nel marasma di gente. Impagabile l'esperienza culinaria, sebbene talvolta porti a sperimentare dolci dal sapore stucchevole.
Non è difficile trovare banchetti che propongono cibo tipico dei Paesi vicini.
Proprio in questi mercati ho provato degli ottimi - e super economici - involtini vietnamiti.

Il Khao Soi

Questo piatto - di cui vi ho già parlato nel post sulla cucina thailandese - merita assolutamente una menzione. Aggiudicatosi il primo posto nella mia personalissima classifica, è una pietanza tipica di Chiang Mai e non facilmente reperibile nel sud del Paese. Provatelo, è squisito!

Chinatown

Piccola, eppure interessante.
Per me anche la Chinatown di Chiang Mai merita una visita, proprio come quella di Bangkok.
Troverete mercati, grandi negozi in cui acquistare di tutto (io ho comprato degli smalti bellissimi e dalla forma inusuale), tanti colori.
Mi sono affacciata in un piccolo tempio cinese e ho visto una bimba che trascinava una sedia. Mi ha guardato intimorita e, proprio mentre stavo per andar via, si è spinta fino all'uscio, subito seguita da un'altra bimba dagli occhi a mandorla. Ci siamo fissate per minuti lunghissimi, mi sono sembrate ore. Si mettevano in posa per me, mi osservavano curiose.
Ecco, questo è un altro ricordo che porto nel cuore.


L'hotel

Ho soggiornato in un hotel nel centro storico. Semplice, ma molto carino e curato.
L'ho prenotato tramite Agoda, che vi consiglio di provare per l'ottimo rapporto qualità/prezzo.
Per i viaggi in Asia è un ottimo alleato.
Avrei potuto dirvi molto altro su Chiang Mai, ma anche stavolta preferisco provare a ispirarvi.
Sul sito ufficiale del Turismo Thailandese trovate altre informazioni: www.turismothailandese.it
Potrebbero interessarvi:

La Thailandia in 10 posti da vedere
- Meraviglie da vedere in Thailandia: Ayutthaya
- Il mio itinerario di 2 settimane in Thailandia