Ho un debole per la Germania nel periodo che anticipa il Natale.
Credo che ormai lo sappiate tutti da quando ho parlato dell'atmosfera natalizia a Berlino.
Amo da sempre il Natale e la sensazione di calore e intimità che trasmette, una sensazione che - per quanto ami la mia terra - non riesco ad avvertire in Puglia.
Sorseggiare vin brulé con sedici gradi e vista mare non è proprio il massimo :D
E quindi ogni anno mi concedo qualche giorno nei Paesi europei più freddi dove, con veemenza, si porta avanti la tradizione dei mercatini di Natale. Anno dopo anno.
E stavolta sono volata a Monaco di Baviera.

Sono arrivata a Monaco con un comodissimo volo Air Dolomiti (di cui vi parlerò meglio nel prossimo post) giusto in tempo per vivere l'inizio dei festeggiamenti. Esattamente il giorno prima dell'inaugurazione ufficiale dei mercatini di Natale a Marienplatz.
I mercatini di Natale rappresentano una tradizione secolare a Monaco di Baviera. Iniziano il venerdì precedente alla prima domenica d'Avvento e terminano il 24 Dicembre.
Pare che la città vada in estasi con l'arrivo di Dicembre, cosa che ho potuto verificare con i miei occhi.

Sono arrivata alla stazione centrale con il bus che collega velocemente l'aeroporto al centro della città. Appena arrivata i miei occhi si sono illuminati davanti alle mille lucine della stazione centrale, pronte ad accogliermi al meglio.
Il centro era già pieno di decorazioni, piccole baite in legno, addobbi rosso e oro.
E mentre in città iniziavano ad accendersi le lucine, le strade principali già pullulavano di gente e il dolce profumo di glühwein si diffondeva nell'aria.
L'annuncio dell'apertura del Christkindlmarkt

Il Christkindlmarkt è il mercatino di Natale che ogni anno si tiene a Marienplatz. Con le sue 140 casette in legno, rappresenta l'attrazione principale, quella che tutti attendono con impazienza.
Quest'anno ho avuto la fortuna di assistere all'annuncio della sua apertura. Una miriade di gente affollava Marienplatz attendendo il conto alla rovescia del sindaco al termine del quale è stato acceso il mastodontico albero di Natale (alto circa 30 metri) al centro della piazza.
Uno spettacolo emozionante.

Glühwein

Prima della partenza me l'hanno consigliato tutti.
Il glühwein è una bevanda calda a base di vino, zucchero e spezie molto diffusa in Germania, soprattutto nel periodo dei mercatini di Natale.
Ideale per scaldarsi e proteggersi dal freddo, sia di giorno che di sera.
Il prezzo si aggira intorno ai 4-5 euro a bicchiere, più altri cinque euro di cauzione che vengono immediatamente restituiti dopo la riconsegna del bicchiere.
Nello splendido mercatino medievale di Wittelsbacher Platz - nei dintorni di Odeonspltatz - la cauzione è di 10 euro perché il glühwein viene servito in calici di terracotta. L'atmosfera di questo mercatino è molto particolare poiché sia l'abbigliamento che la scenografia si rifanno all'epoca del Medioevo. Così si distingue da tutti gli altri rievocando il fascino del passato. Lo consiglio.



Biergarten

Molto carini i biergarten a tema invernale/natalizio.
Questo nella foto qui sotto l'ho scovato all'interno dell'Englischer Garten.


Pattinare sul ghiaccio

Pattinare sul ghiaccio potrebbe essere un altro modo per scaldarsi.
Oppure ci si può godere lo spettacolo dall'alto (durante il giorno ho beccato tantissimi professionisti) sorseggiando glühwein.


I mercatini disseminati in città sono tantissimi.
Basta vagare per il centro, intrufolarsi tra gli edifici storici e immergersi nell'atmosfera natalizia.
Tra profumi, canzoni a tema e una marea di delizie.

Ho realizzato un breve video (qui nel canale YouTube) per farvi rivivere l'atmosfera natalizia di Monaco.
Se ne avete l'opportunità vi consiglio di assaporarla di persona.
La Baviera è speciale a Natale!


{le foto e le riprese sono state realizzate con Canon 70 D EF-S 18-135 mm}