Ogni anno lo stesso problema: mi riduco all'ultimo minuto per acquistare i regali di Natale.
Come se sperassi di ricevere direttamente dalla Lapponia un sacco già pronto pieno di doni da distribuire.

Credo proprio di non essere l'unica ad avere questo terribile difetto, quindi ecco un post con alcune idee per chi - come me - per pigrizia o semplicemente per mancanza di tempo si ritrova alle prese con una corsa per i regali last minute.

Queste proposte - da acquistare semplicemente con un click e rigorosamente online - non sono rivolte solo ai viaggiatori, ma anche agli appassionati di fotografia o di idee originali. E tra queste c'è anche qualche articolo che rientra tra i miei regali di Natale di quest'anno :)

I libri sono tra i regali che più amo ricevere.
Amo i "libri da annusare", ovvero quelli cartacei, ma un paio di mesi fa ho dovuto ricredermi.
Leggere dal tablet e dallo smartphone non è affatto male quando si ha tra le mani una lettura invitante. E me l'ha dimostrato Patrick con il suo libro Orizzonte Giappone.
Quello che l'autore definisce "libretto" perché abbastanza breve, è stato invece uno dei libri più belli che ho letto nell'ultimo periodo. Non si tratta di una guida con consigli di viaggio, ma molto di più: Patrick ci guida nel suo Giappone facendoci conoscere i lati più intimi e nascosti di questa terra. Un libro che aiuta a capire il Giappone, che aiuta ad amarlo e desiderarlo.
Potete acquistarlo da qui [prezzo Kindle: euro 2,99]

Vi sarete accorti che uso molto la reflex, praticamente è la mia fedele compagna di viaggio.
Nonostante ciò, dopo aver visto "in azione" alcune fotocamere mirrorless, ne sono fortemente attratta.
Sono piccole, leggere, comode per viaggiare e anche molto molto efficienti.
Una delle mie preferite è la Fujifilm X-M1 (dai 350 euro in su, acquistabile da qui) e, se non avessi avuto già una fotocamera a cui sono molto affezionata, sicuramente sarebbe già sotto l'albero.



Mi sono piaciute troppo sin da subito. Le tazze - modello mug - di Dillo Con un Fumetto (euro 14,50 - acquistabili da qui ). Si può scegliere tra vari soggetti tra cui John Lennon, Madonna, Buddha thailandese, David Bowie...
 La trovo un'idea molto originale e di buon gusto.

Tra i regali last minute che ho scelto lo scorso anno c'è lei: l'intramontabile scratch map. Si tratta di una mappa da grattare in base ai Paesi già visitati. Un'idea molto carina e indicata soprattutto per i viaggiatori.
Potete acquistarla da qui a partire da 10,99 euro).

Un'idea per viaggiatori e non? Adoro lo stile retro' e non posso che consigliarvi un orologio vintage come quelli proposti da Daniel Wellington.
Fino al 15 Gennaio 2015, sfruttando il codice holidaymanuelavitulli, potete usufruire di uno sconto del 15% sull'acquisto di ogni prodotto DW.

Un taccuino/agenda è un must per chi ama scrivere e appuntare pensieri, momenti, parole.
Io ne porto sempre una con me e sono arrivata a collezionarle! Ne ho tantissime, di ogni colore e di ogni genere. Un regalo utile ed economico.

Un altro regalo a cui ho dovuto cedere ultimamente è la Go Pro. Costa parecchio, è vero, ma permette a chi viaggia o fa sport estremi di realizzare cose eccezionali e con un'ottima risoluzione.
Tra le idee regalo che vi propongo, è senza dubbio la più costosa (io l'ho acquistata da qui a un ottimo prezzo) e, anche se probabilmente ne siete già in possesso, non dimenticate la marea di accessori da abbinare (custodia, frame, pettorina, racchetta pieghevole, borsa...)! Questo Natale è in arrivo un altro accessorio tanto atteso :D



L'ultimo consiglio per Natale riguarda prettamente il mondo della fotografia.
Gli appassionati sanno bene quanto è importante l'utilizzo di un treppiedi per scattare ottime foto. Nonostante l'ingombro, nel mio ultimo viaggio ho deciso di convertirmi e provare il treppiedi Compact Advanced di Manfrotto. Al contrario di quello che pensavo, è molto maneggevole e comodo soprattutto per chi viaggia. Senza contare che ci ha permesso di scattare foto fantastiche - soprattutto di sera! :D
Che ne dite?
Vi ho dato qualche suggerimento interessante?

Dimenticavo... qualche tempo fa ho parlato di un'idea assolutamente low cost per viaggiatori: il salvaviaggio!